OMD pianifica su tv e web il Natale di Hasbro

11 settembre 2013

Con un portfolio prodotti trasversale, Hasbro si prepara a una stagione autunnale carica di novità, conferme e grandi ritorni. Importante come sempre, in vista del Natale 2013, l’investimento in comunicazione del Gruppo, tra i leader mondiali nella realizzazione di giocattoli, che andrà a concentrarsi prioritariamente “sui franchise brand, brand di proprietà Hasbro spesso supportati da una serie televisiva o un evento cinema”, spiega Cinzia Gerasi, Marketing Manager Toys & Games Hasbro Italy. E’ il caso di My Little Pony, giocattolo da collezione per bimbe tra i 3 e i 5 anni forte del successo della serie animata, e Littlest PetShop, linea storica tornata alla ribalta con tanto di serie tv rivolta alle bimbe di 6-8 anni: saranno questi i due franchise brand target bambina supportati da una massiccia pianificazione adv, prevista da settembre a dicembre. Nello stesso periodo, il focus pubblicitario per il target bambino sarà rappresentato da altre due linee: per i più piccoli tornano i Transformers; per i maschietti 8-11 anni il protagonista è la linea di blaster Nerf. Per il comparto prescolare Hasbro punta su un grande classico come la pasta da modellare Play Doh, arricchita da nuovi play set: per essere al passo con i tempi le novità di questa stagione guardano alla cucina e al cake design. Tra i core business dell’azienda i giochi in scatola, con gli intramontabili Indovina Chi?, Allegro Chirurgo, Twister e Monopoly che si arricchisce della versione Monopoly Empire. Tra le altre novità dell’area giochi in scatola, Donato Scimmiotto Scatenato per il target prescolare, e Bop It, party game indirizzato ai teenager. Il Natale 2013 segna poi il grande ritorno del cucciolo elettronico Furby. “Per il lancio abbiamo costruito una comunicazione trasversale, che coinvolge web, tv, e cinema – spiega Gerasi -. Per affinità di target, kids ma anche teenager, lo spot è on air nelle sale dove viene proiettato il film degli One Direction”. Tv e web i mezzi al centro della comunicazione natalizia di Hasbro. “Per intercettare il target kids e teen che sta cambiando abitudini e ha un maggiore approccio ai device mobili, stiamo integrando alla linea prioritaria rappresentata dalla televisione la pianificazione digital”, spiega la manager. Confermati i partner di comunicazione: OMD per il media, e DDB per l’adattamento italiano della creatività internazionale. 

Cinzia Pizzo