Super! debutta sul target prescolare con Radio Crock’n’Dolls e Cristina D’Avena

6 settembre 2013

On air dal prossimo lunedì

E’ stato presentato ieri presso l’Antoniano di Bologna Radio Crock’n’Dolls, il nuovo programma condotto da Cristina D’Avena (nella foto) in compagnia del puppet animato Ciuffetto (animato da Francesco Mei), on air dal prossimo lunedì dalle ore 9 su Super!. Il canale di De Agostini Editore (47 sul digitale terrestre e 625 di Sky) si apre alla fascia prescolare, andando a completare la propria offerta sul target bambini. “Radio Crock’n’Dolls inaugura il prescolare, un mondo che creativamente ci da molto spazio – ha dichiarato Massimo Bruno, direttore canali tematici De Agostini -. Cristina D’Avena è un volto che unisce più generazioni, arriva alle mamme e ai bambini”.

All’interno del programma saranno trasmesse due serie: Dora l’esploratrice e Bubble Guppies, la prima “con alto carattere educativo, infatti la protagonista è per la prima volta una bambina ispanica la seconda con un’animazione 3d molto bella”, ha continuato il manager. “Super!, che nel 2013 ha mostrato risultati in forte crescita, raggiungendo la seconda posizione nella classifica (dopo Boeing, ndr) dei canali dtt per bambini a eccezione dei prescolari, nei primi sei mesi dell’anno ha registrato una crescita in AMR, rispetto allo stesso periodo del 2012, pari a circa il 40% sia sul totale individui, che sul target commerciale 4-14. I contatti giornalieri sono mediamente 2,5 milioni, il risultato in termini di share è di 5,5% sul target commerciale 4-14 anni ed è superiore al 6% sul main target 8-11 anni. Dai primi giorni di settembre, Super! si è attestato come primo canale sul target femmina 8-14 anni; se la mattina è dedicata ai più piccoli, il pomeriggio è rivolto ai bambini di età scolare e in principale modo maschi, serie come Camilla Store (giunta alla terza stagione), il Talent High School e Dream  High hanno reso il canale molto gradito al pubblico delle bambine. Gli investimenti in produzione sono confermati e si attestano sui 10 milioni di euro sui canali per ragazzi. Tra le novità del back to School, infine, anche una campagna di comunicazione dinamica dedicata alle Tartarughe Ninja a cura dell’agenzia AM Newton. De Agostini si prepara a celebrare il primo anno di vita di DeASapere e continua a studiare l’ipotesi del debutto di una canale per il target femminile adulto.

 

Serena Poerio