Retequattro accelera sull’informazione e mette in squadra Cruciani e Parenzo

5 settembre 2013

Quattro serate alla settimana dedicate all’informazione, con una squadra di giornalisti che il direttore di Retequattro Giuseppe Feyles non esita a chiamare ‘Dream team’, composta da: Gianluigi Nuzzi e Sabrina Scampini a Quarto Grado, Paolo Del Debbio a Quinta Colonna, Toni Capuozzo a Terra! e infine Giuseppe Cruciani e David Parenzo con una trasmissione ancora da definire, prevista per ottobre. Saranno dunque tre serate di approfondimento giornalistico – spiega Feyles – più una dedicata alla documentaristica”. Si tratta di Life: uomo e natura, 10 appuntamenti in prima visione, in onda da questa sera, presentati dal biologo e naturalista Vincenzo Voluto. “La rete – sottolinea Feyles – sta compiendo un’evoluzione aumentando le produzioni originali, con l’obiettivo di catturare anche una diversa tipologia di pubblico, più maschile e nelle fasce centrali di età”. Mauro Crippa, direttore generale Informazione Mediaset, conferma: “Siamo stati veloci nell’interpretare l’indirizzo che era stato dato dall’editore a luglio, alla presentazione dei palinsesti. Queste quattro serate ci consentiranno di avere un contatto caldo e diretto con il pubblico, ci saranno registri e stili diversi, non sovrapponibili”. “Non è una novità assoluta l’informazione su Retequattro – commenta Mario Giordano, direttore di Videonews, la società che produce i programmi di informazione per tutte le reti Mediaset -. Camminiamo su un solco già tracciato da una passata esperienza positiva”: dall’autunno 2009 all’autunno 2013 le serate dedicate all’informazione sono infatti passare da 3 a 47 (stimate), il totale delle ore di programmi di informazioni in Prime Time e Seconda Serata è passato da 18 nel 2009 a 154 stimate per questo autunno. Nel dettaglio, Quarto Grado parte venerdì 6 settembre in prima serata con la struttura confermata in pieno. Il neoconduttore Gianluigi Nuzzi, anche vicedirettore di Videonews, anticipa che ogni puntata vedrà la partecipazione di un GIP (il primo sarà Giuseppe Germani) e di un prete o di una suora e che prossimamente saranno in onda degli speciali monografici dedicati a grandi casi irrisolti. Quinta Colonna con Paolo Del Debbio è già ripartito nel quotidiano in access prime time mentre nella versione settimanale sarà in onda da lunedì prossimo in prima serata. Saranno invece in seconda serata Dentro la Notizia, marchio storico dell’informazione Mediaset a cura della redazione del Tg4 con Giovanni Toti, e Terra! 14esima edizione del programma di reportage condotto da Toni Capuozzo, ogni luendì dal 7 ottobre. Saranno invece in prima serata ogni mercoledì Cruciani e Parenzo, ma sul loro programma le bocche sono ancora cucite: “Il format unirà la loro capacità di raccontare la realtà alle caratteristiche di Retequattro” sottolinea Giordano. Per quanto riguarda gli ascolti, Feyles spiega che non sono ancora stati stabiliti degli obiettivi autunnali ma che la media del prime time di rete viaggia tra il 5 e il 6% di share. “Se andiamo a sommare gli ascolti di Retequattro, Top Crime e Iris – aggiunge – sono gli stessi che aveva da sola Retequattro prima dell’avvento del dtt. Quindi il pubblico è rimasto, ma si è ridistribuito”. L’ultimo nato Top Crime ha infatti raggiunto subito una media di share dell’1%. Tra le novità a breve la serie White Collar e un ciclo di film ispirati ai romanzi di John Grisham. Per Retequattro invece, oltre ai già citati programmi di informazione, è in arrivo anche la nuova stagione di Forum condotta da Barbara Palombelli.

Laura Buraschi