Italia Brand Group porta in tv Cuor di Mare di Atisale

2 agosto 2013

Tre soggetti da 10” pianificati su reti Mediaset

Dal 4 agosto va on air la campagna realizzata da In Adv, l’agenzia di advertising di Italia Brand Group, per il lancio di Cuor di Mare, la prima linea a marchio proprio di Atisale, azienda leader nella produzione di sale marino per la gdo italiana. Gli spot televisivi, 3 soggetti da 10” con la regia di Andrea Pecora-Post Office per la cdp BRW, sono stati realizzati in animazione 3D: i protagonisti delle varie scene sono sardine, cavallucci marini, pesci insoliti e un granchio, ognuno pensato per descrivere in maniera divertente lo stereotipo dell’italiano, ogni volta in modo diverso, e sottolineare l’italianità del mare da cui proviene il sale Cuor di Mare. Un prodotto di alta qualità che può definirsi ‘sale marino extravergine 100% italiano’ perché nasce dalle saline di Margherita di Savoia.

“Che il sale sia marino non può bastare – dichiara Roberto Badalucco, ad di Atisale -. E’ importante che sia anche italiano e che sia frutto di un processo di estrazione naturale, come il nostro. Anche per il sale l’etichetta è importante, così come lo è la sua tracciabilità”.

La campagna tv è l’ultima tappa di un percorso che ha visto In Adv e Atisale lavorare fianco a fianco, a partire dall’analisi del mercato e del posizionamento per la creazione ex novo del prodotto: dallo studio del naming alla definizione del packaging. Intorno a quest’attività lavorano in modo sinergico, grazie a un comune pensiero strategico, le altre tre sigle coinvolte di Italia Brand Group: DGTmedia ha realizzato e gestisce il sito web www.cuordimare.it, Media by Design ha curato la pianificazione della campagna tv e affianca Atisale in un’attività continuativa di consulenza media, In Evidence ha curato la tavola rotonda di lancio di Cuor di Mare a Tuttofood 2013 e segue l’ufficio stampa corporate e prodotto dell’azienda. La direzione creativa è di Alberto Citterio e Riccardo Torri, art director Fabio Lettieri, copywriter Federica Maddaluno e Marco Raponi.