Digital Magics, primo giorno in Borsa con un rialzo del 2,5%

2 agosto 2013

Il primo prezzo è stato di 7,69 euro. Il titolo ha scambiato 15.600 azioni

Digital Magics, venture incubator di startup digitali, ha avviato il 31 luglio le negoziazioni delle proprie azioni ordinarie su Aim Italia, Mercato Alternativo del Capitale, sistema multilaterale di negoziazione organizzato e gestito da Borsa Italiana. Il primo prezzo è stato di 7,69 euro, con un rialzo del 2,5% rispetto al prezzo di collocamento (7,50 euro). Il titolo ha scambiato nella prima giornata 15.600 azioni, raggiungendo una capitalizzazione pari a circa 25,5 milioni e ha chiuso la seduta stabilizzandosi ad un prezzo di euro 7,49, vicino quindi al prezzo di collocamento. La società è giunta al listino con un collocamento di 1.239.247 nuove azioni delle quali 630.847 al servizio della conversione anticipata dei prestiti obbligazionari convertibili emessi dalla società, e 608.400 al servizio dell’aumento di capitale riservato a investitori qualificati. L’aumento di capitale complessivo è stato pari a euro 8.585.000, incluso il sovrapprezzo.