Con Fox Sports torna in Italia il calcio internazionale. Adv multimediale a supporto del lancio

1 agosto 2013

In autunno FIC lancia il factual Crime&Investigation. La raccolta pubblicitaria del canale top player è affidata a Sky Pubblicità per Sky, mentre ancora in valutazione la concessionaria per Mediaset

Chi vuole accertarsi se funzionerà il tandem d’attacco Messi-Neymar al Barça oppure quello formato da Cavani-Ibrahimovic al Paris Saint Germain è accontentato. Fox International Channels Italia ha presentato ieri il nuovo canale Fox Sports, che approderà ufficialmente nel nostro Paese dal 9 agosto, con l’anticipo di lusso tra le due squadre che hanno vinto il campionato francese negli ultimi due anni, Paris Saint Germain e Montpellier, incontro visibile in streaming anche sul sito www.foxsportsitalia.it. Asset principale del canale sarà il calcio internazionale e da qui nasce il positioning di rete ‘top player’: ogni settimana saranno in palinsesto almeno 21 partite live tra Barclays Premier League e FA inglesi, Liga spagnola (che torna dopo un anno di assenza in Italia), Ligue 1 francese. Sono inoltre compresi alcuni match della nazionale inglese e le telecamere saranno sempre puntate sugli allenatori italiani all’estero come Carlo Ancelotti (Real Madrid), Claudio Ranieri (Monaco), Fabrizio Ravanelli (Ajaccio) e José Mourinho, ‘italiano d’adozione’ per i tifosi interisti. A dirigere il canale, il volto di Sky Fabio Guadagnini, con al seguito un giovane team di giornalisti (Daniele Caiola, Paolo Ciarravano, Emanuele Corazzi, Leo Di Bello, Marco Frisoli, Christian Giordano, Giulia Mizzoni, Nicola Roggero), a cui si aggiungono due ex calciatori per i commenti tecnici, Pierluigi Casiraghi e Hernan Crespo, e l’allenatore Fabio Capello, a cui sarà assegnata l’analisi tattica delle partite. Fox Sports sarà visibile sul satellite sulla piattaforma Sky al canale 205 (e 210 se ci sono partite in contemporanea) e sul digitale con Mediaset Premium per tutti gli abbonati dei pacchetti calcio. “Siamo il marchio più importante a livello mondiale, perché la nostra strategia vincente è la cura e la ricchezza dei contenuti – ha introdotto Jesus Perezagua, presidente di Fox International Channels Europe & Africa -. L’Italia è uno dei nostri punti di forza a livello mondiale: i successi raccolti hanno creato le condizioni per lanciare Fox Sports che a breve approderà anche nei Paesi Bassi”. Sono quindi 10 i canali FIC in Italia. “In autunno arriverà l’undicesimo brand con il factual Crime & Investigation e altre novità sono in programma nel 2014 – ha spiegato Diego Londoño, ad di Fox International Channels Italy & Germany -. E’ molto importante sottolineare che dopo entertainment, lifestyle, factual, kids ora sia arrivato lo sport”. La raccolta della pubblicità sulla piattaforma Sky sarà gestita da Sky Pubblicità, mentre è ancora in fase di valutazione quella sulla piattaforma Mediaset. Il concetto ‘top player’ sarà il leit-motiv anche della campagna di comunicazione a supporto di Fox Sports, realizzata con creatività interna e pianificata da Mindshare. “Perché si tratta di un canale sportivo che si distingue dagli altri grazie alla presenza dei più forti giocatori di calcio al mondo – ha dichiarato Alessandro Militi, Vice President Marketing & Sales di Fox International Channels Italy -. A fianco della tradizionale atl in tv e su stampa, on air dal 1 agosto con uno spot da 30” e da 60” su reti Mediaset, Sky e, forse, Rai e con pagine su quotidiani generalisti e sportivi e periodici, sono previste leve di marketing non convenzionali come un’azione territoriale di guerrilla in partenza dal 18 agosto”. Importante mezzo per il lancio è anche il web. “La pagina FB in due settimane ha raccolto 20mila fan, abbiamo il profilo Twitter e il sito www.foxsportsitalia.it per creare engagement con il pubblico che ci segue”, ha proseguito Militi, che non ha nascosto gli obiettivi per il prossimo anno fiscale: “Incrementare la raccolta adv del 5%, grazie anche al lancio di Fox Sports e il 4,5% di share nel target commerciale 15-54 con profilo medio e medio-alto”.

Nella foto: Pierluigi Casiraghi, Diego Londoño e Hernan Crespo

Guarda il video

Valeria Zonca