Recma: Maxus è la Media Agency che cresce più velocemente al mondo

29 luglio 2013

Per il quarto anno consecutivo

Nel 2012 è cresciuta del 30% con un incremento delle attività globali che, dai 6.7 miliardi di dollari del 2011, hanno raggiunto gli 8.8 miliardi di dollari nel 2012. Con questi dati, Maxus è stata riconfermata da Recma, l’istituto di ricerca che valuta le performance delle agenzie media di tutto il mondo, il network dalla crescita più veloce a livello mondiale per il quarto anno consecutivo. Un anno definito “eccezionale” dal gruppo il 2012 di Maxus, “sia in termini di riconferma di clienti esistenti sia in termini di acquisizioni di nuovi – spiega una nota -. Oggi Maxus Italia lavora per quattro tra i primi 20 investitori italiani (Telecom, Fiat, Nestlé e Bolton)”. “Maxus Italia, oggi al 6 posto nel ranking nazionale, continua a dare un fantastico contributo alla crescita del nostro Network in Europa – commenta Federico de Nardis, ceo Maxus EMEA -. Sempre più spesso aiutiamo i nostri Clienti nell’apertura dei nuovi mercati, in Europa, in Asia, nel Middle East garantendogli un solido know how e un processo veloce ed efficace”. Maxus, network globale di agenzie locali nato nel 2008 per cogliere le opportunità create dall’era digitale, è il più giovane tra i network media di WPP ed è presente in 55 paesi, con 2000 persone: nel 2012 ha mostrato il più forte tasso di crescita (+30%) nel ranking globale, con un incremento delle attività a livello mondiale di 2 miliardi di dollari, equamente ripartito tra America, Europa e Asia. “Nel contesto del nostro mercato, Maxus è differente – ha sottolineato il ceo di Wpp Sir Martin Sorrell – è la più giovane, la più frizzante. E’ l’unico network creato nell’era digitale e propone un’alternativa reale e una vera differenziazione per i clienti. E’ una parte straordinariamente di successo di GroupM che, a sua volta, è una componente di grande successo di WPP. Ne siamo molto orgogliosi”. “Quello che è davvero entusiasmante è che la nostra crescita del 30% si traduce in una crescita di 2/3 volte superiore rispetto agli altri network”, ha commentato Vikram Sakhuja, ceo Maxus Global.