Carlsberg avvia una gara media globale da 100 milioni di sterline

26 luglio 2013

Omd partner attuale messo in discussione

Carlsberg, il quarto gruppo mondiale nella produzione di birra, ha messo in gioco il budget media internazionale da 100 milioni di sterline, circa 120 milioni di euro. “Siamo in procinto di rivedere le nostre agenzie media di tutto il mondo” ha confermato un portavoce di Carlsberg. Diversi network sarebbero stati contattati per partecipare alla gara per la revisione del media planning e buying che include oltre al brand Carlsberg anche Kronenbourg 1664 e Tuborg., ma non hanno alcun ulteriore commento da fare a questo punto. Dal 2010 Omd, sigla di Omnicom Media Group, gestisce la comunicazione del marchio danese, in Europa, Asia tra cui Hong Kong, Malesia e Singapore. Nell’ultimo anno, Carlsberg ha stravolto la propria strategia di comunicazione allargando il roster di agenzie creative: McCann Erickson e Jwt a maggio si erano aggiudicate un posto nel team globale delle strutture del Gruppo Carlsberg in Europa, Medio Oriente e Asia, andando ad affiancare la sigla Santo, nominata a febbraio. Nel mese di giugno, il marchio aveva scelto LBi di Publicis Groupe come partner per le attività digitali. Carlsberg Italia è attualmente il terzo produttore nazionale di birra e vanta un portafoglio di marchi tra cui anche il Birrificio Angelo Poretti, Carlsberg, Tuborg e Corona-Extra.