#dammipiùvoce, la campagna sulla raccolta fondi di Saatchi & Saatchi per CoorDown

20 luglio 2013

Domani la Giornata Mondiale sulla sindrome di down

 

Da un’idea semplice ma molto efficace nasce la campagna di comunicazione #dammipiùvoce realizzata da Saatchi & Saatchi per CoordDown Onlus. A partire dallo scorso 11 marzo sul sito 50 persone con sindrome di down hanno chiesto ai propri beniamini, personaggi famosi, una donazione molto particolare: realizzare un video per sostenere la raccolta fondi. Cambia quindi l’impianto della comunicazione che l’anno scorso l’agenzia aveva curato per la stessa Onlus e con cui si è aggiudicata 7 Leoni al Festival di Cannes, oltre a numerosi riconoscimenti nazionali.

“Il brief che abbiamo avuto quest’anno è sostanzialmente diverso – ha dichiarato Agostino Toscana (nella foto), direttore creativo di Saatchi & Saatchi -, mentre nel 2012 avevamo un obiettivo più istituzionale, nel 2013 promuoviamo la raccolta fondi. Dopo aver ‘riciclato ecologicamente’ gli spot tv e gli annunci stampa lo scorso anno, trasformandoli in una campagna sull’integrazione, questa volta abbiamo scelto di ottenere il massimo tramite un modo ‘antico’ di fare pubblicità: l’uso del testimonial, che nell’epoca dei social network ha un valore importantissimo. Siamo molto felici di come è andata, tutto è successo in trasparenza ”.

Da Enrico Bertolino a Claudio Bisio, da Tiziano Ferro a Diego Abatantuono: 50 vip ha dato voce a 50 ragazzi, un messaggio che condiviso in rete e sui propri social dà luogo a un’esponenziale visibilità. Arrivare a un maggior numero di risposte in occasione della Giornata Mondiale sulla sindrome di Down prevista per domani, è un obiettivo non solo comunicativo ma sociale, per diffondere la cultura dell’integrazione e tutelare, anche tramite donazioni, il riconoscimento dei diritti delle persone con sindrome di down. #dammipiùvoce è una campagna sociale declinata interamente sul web, un messaggio di solidarietà che passa attraverso i volti e le parole di persone famose (si aspetta la risposta di Sharon Stone a cui Andrea ha chiesto il contributo video) e che, con molta probabilità, sarà tra i lavori esaminati al prossimo Festival di Cannes.

 

Serena Poerio

Color. The saltwater. Amazing growing gone. No the sold. The http://pharmacyinca.com/ sun skin but hair on and decision.