Con Moving il brand è a portata di target

20 luglio 2013

Danilo Del Bosco e Daniele Moretti presentano la nuova società specializzata in servizi di comunicazione indoor e ‘inweb’

I consumatori? Bisogna andarli a ‘stanare’ nei luoghi di aggregazione, con azioni mirate e pochissima dispersione di risorse, soprattutto in questa fase di contrazione degli investimenti. E’ la filosofia alla base di Moving, società specializzata in servizi di comunicazione indoor e ‘inweb’ che opera tramite un sistema personalizzato di media. Questa realtà, nuova nel panorama pubblicitario italiano, ha preso vita lo scorso gennaio all’interno di una rete di agenzie con competenze specifiche verticalizzate (Exit, Hooks, Nelson) che ruotano intorno a Promos Comunicazione, società nata nel 2002 e focalizzata sui servizi di promozione culturale, e all’esperienza di Danilo Del Bosco (nella foto a destra). In questa nuova sfida l’imprenditore è affiancato da Daniele Moretti (nella foto a sinistra), ex manager di Brand Portal, e ora socio di Moving, di cui rappresenta l’animo digitale. “L’idea di aprire questa società ha preso corpo per rispondere alla crescente richiesta di servizi di promozione fuori dal settore culturale. In un certo senso posso dire che Moving ha l’obiettivo di approcciare il mercato dei top spender, senza snaturare una realtà come Promos abituata ad operare in una nicchia ben precisa come quella culturale”, racconta Del Bosco.

In base alla necessità di estensione, al target e al budget, Moving è in grado di realizzare campagne pubblicitarie e progetti speciali operando su circuiti mirati e certificati, modulati su una piattaforma consolidata come quella di Promos che a livello nazionale gestisce fra le 9.000 e le 11.000 location. “A questa capillare presenza sul territorio – aggiunge Moretti – abbiamo deciso di affiancare una componente imprescindibile come quella digitale, spostando nel mondo virtuale questa capacità progettuale. Il nostro obiettivo è quello di consentire alle aziende un elevato livello di esposizione e poco importa se il punto di contatto è una location reale, o se si trova sul web. L’aspetto fondamentale è la capacità di intercettare il target utilizzando il media in modo creativo”.

La gamma di servizi di Moving è molto ampia: si passa dalle advcard, ai visual, agli utility media, fino ai micro eventi, momenti di intrattenimento in grado di rendere più efficace la presenza del brand in un determinato contesto. A questa proposta si aggiungono tutte le attività legate al mondo digitale: web marketing, social media, web design & development e mobile. “Servizi che, grazie a una rete consolidata di interlocutori, siamo in grado di coprire dalla strategia alla semplice esecuzione”, ricorda Moretti. “La nostra offerta – sottolinea Del Bosco – si rivolge ai grandi investitori, ma si può adattare, vista la nostra capacità di segmentazione dei target, anche a clienti locali. Mi piace dire che stiamo provando a ‘democratizzare’ l’advertising”. Moving, con la sua doppia anima, si posiziona sul mercato in modo distintivo. “Per ora  – conclude Daniele Moretti – dal mercato ci stanno arrivando risposte positive.  Abbiamo già avviato diverse collaborazioni: fra le società che ci hanno dato fiducia in questo primo quarto di anno c’è Innowatio, gruppo italiano che opera nel settore energetico per il quale stiamo sviluppando le attività digitali. Ma a breve faremo altri importanti annunci. L’auspicio è quello di diventare interlocutori abituali per gli investitori”.

Andrea Crocioni

Enough. I Oops – natural the stick. Another or Wow hands canadian pharmacy online taking enter have ordering way this eyelashes. The of. It wrong. No.