Adotta una Guglia: crowdfunding 2.0 per salvare il Duomo di Milano

18 luglio 2013

La Veneranda Fabbrica del Duomo con NIMAI per un nuovo progetto di digital fundraising

Parte in questi giorni sul web un nuovo progetto di crowdfunding tutto italiano per salvaguardare uno dei monumenti più importanti di Milano: il Duomo, celebrato da oltre sei secoli come il simbolo della città. La campagna, fortemente voluta dalla Veneranda Fabbrica del Duomo, ente che ha costruito e continua a prendersi cura del Monumento, in collaborazione con Nimai Digital Company di Bologna, mira a raccogliere la sfida chiamando gli utenti internet ad ‘Adottare una Guglia’, con la possibilità di donare online, scegliendo una guglia e di entrare a far parte dell’esclusivo Albo Donatori della campagna, unendo il proprio nome a quello di molte persone che in passato sono state pronte a donare beni e lavoro per erigere il Duomo.

Nell’anno che celebra i 1700 anni dall’Editto Costantiniano di Milano, impronta di libertà e di apertura a popoli e culture, la città si prepara a essere nuovamente centro del mondo, in preparazione del grande evento di Expo2015, quando il Duomo sarà chiamato, come protagonista, sotto i riflettori della scena internazionale. In particolare, quest’anno, la campagna di crowdfunding è iniziata con una chiamata ai cittadini di Milano e del mondo, chiedendo di sostenere le guglie collocate sul camminamento sud del Duomo e prosegue con una vera e propria gara di solidarietà sul web, con una Top 10 online delle nazioni più generose http://www.getyourspire.com. A completamento della web app sul sito, la campagna 2.0 prosegue, in rete, dalle pagine ufficiali Facebook e Twitter di Adotta Una Guglia, con l’hashtag ufficiale #AdottaUnaGuglia.

Effettuando una donazione, ogni singolo donatore avrà la possibilità di scegliere una specifica guglia e di aggiungere il proprio volto a quelli già presenti sulla facciata del Duomo virtuale della pagina ufficiale http://adottaunaguglia.duomomilano.it/ ricostruendo così il monumento.