Showroomprive, fatturato in volata del 50% nei primi 6 mesi del 2013

17 luglio 2013

La società, presente in 7 Paesi europei, punta a Polonia e Brasile

Complici il mobile commerce, lo sviluppo internazionale e la campagna tv, Showroomprive può dire di aver registrato un aumento del 50% del fatturato durante i primi 6 mesi del 2013. La compagnia, che già aveva incrementato il giro d’affari del 60% nel 2012, oggi è più vicina al suo obiettivo di commercio, cioè il raggiungimento di 350 milioni di euro per la chiusura dell’anno in corso, come indicato dal ceo Thierry Petit per la chiusura dell’esercizio 2013. La previsione è che si possa sfiorare i 500 milioni al termine del 2014.

Segnali incoraggianti arrivano dal mobile commerce, canale chiave per lo sviluppo del commercio online e che rappresenta il 20% delle vendite e il 30% delle visite in Italia, mentre lo spot trasmesso in Italia ha offerto dei risultati più che positivi. Per quel che riguarda l’espansione internazionale. La Polonia sarà il prossimo mercato che si aggiungerà alla lista di 7 Paesi nei quali opera la compagnia: qui l’e-commerce ha registrato una forte crescita negli ultimi mesi. Sotto la lente d’osservazione anche il Brasile.