/ App

I panni sporchi si lavano con WashApp

16 luglio 2013

Dopo il successo della prima versione per sistema Android, WashApp, l’app che rivela rimedi, trucchi e segreti per eliminare ogni dubbio su come fare un bucato perfetto, è oggi disponibile anche su App Store e su Google Play con la versione pro. Usare WashApp è semplicissimo: è possibile scegliere gli indumenti da lavare da un vasto database, che include oltre 4 mila elementi tra abiti, tappezzeria, biancheria e scarpe, selezionare il colore, il tipo di tessuto e il livello di sporco (leggero, normale e molto sporco), per scoprire modalità di lavaggio, temperatura e tipologia di detersivo consigliate per ottenere il miglior risultato. E se i capi non possono essere lavati insieme? WashApp suggerirà un lavaggio separato per evitare danni irreparabili. Il progetto nasce da un’idea di Stefania Lobosco, giovane professionista del mondo della comunicazione.