Alkemy acquisisce il controllo di SeoLab

16 luglio 2013

A poco più di un anno dalla costituzione, Alkemy, il primo digital enabler italiano, sigla la prima acquisizione. Entra infatti a far parte della realtà – che integra all’interno di un’unica struttura servizi di Digital Advisory, eCommerce, Digital Media Planning, Performance Marketing, Social Media & Digital PR, ed Agency – Seolab: società torinese specializzata in servizi seo e sem, attiva dal 2007 e con un giro di affari di circa 3 milioni di euro e 20 dipendenti.

L’azienda milanese, guidata da Riccardo Lorenzini (presidente, a destra nella foto) e Duccio Vitali (amministratore delegato, a sinistra nella foto) rileva infatti dal fondo DPixel di Gianluca Dettori e da Mailclick di Giulio Valiante (ex Jobrapido) il 65% del capitale di SeoLab. I soci fondatori ed attuali gestori della società, Luca Russo, Giuseppe Tempio e Claudio Grossano rimangono in azienda ed entrano a fare parte di Alkemy.

Con questa acquisizione, che va a rafforzare l’offerta e i servizi della divisione Performance, il gruppo raggiunge un fatturato aggregato di circa 13 milioni di Euro annui e uno staff di 70 dipendenti complessivi. In crescita anche il parco clienti tra cui spiccano, tra le recenti acquisizioni, Bayer, Tim, Perfetti, Campari, Beretta, Condè Nast, Bialetti e Gallo che vanno ad affiancarsi agli storici Carrefour, RAI, Poste Italiane, Telecom Italia, Mediaset Premium, GDF Suez, Sisal, Dada e Boffi.

“Il grande dinamismo e la grande effervescenza che hanno caratterizzato la comunicazione negli anni 80 e 90 sembrano essersi, in questo momento, trasferiti nel settore del digitale: ambito in cui, nonostante il negativo momento congiunturale, c’è molto da costruire per individuare nuovi sbocchi di crescita per le aziende”, ha commentato Riccardo Lorenzini. Ha aggiunto Duccio Vitali: “I dati di settore in crescita indicano a loro volta un’economia reale  sottostante in totale rivoluzione, con abitudini di acquisto, e quindi di comunicazione, altrettanto in fermento”.