LeonardoADV triplica le conversioni con la Tecnologia Semantica

15 luglio 2013

A un anno dal lancio sul circuito display JuiceADV del nuovo sistema

Un anno fa, LeonardoADV lanciava la nuova Tecnologia Semantica proprietaria nel proprio circuito display JuiceADV. Dodici mesi dopo, il lavoro quotidiano di sviluppo interno sugli algoritmi di questa soluzione consente alla concessionaria di annunciare l’aumento del 30% della capacità di erogazione sull’inventory top consumer, ottenuta garantendo contemporaneamente ai propri clienti un aumento fino a tre volte dei tassi di conversione rispetto a un’erogazione standard.
Grazie a questo sistema, ogni sito del network viene quotidianamente analizzato dal punto di vista contenutistico in ogni sua singola url. Gli algoritmi proprietari di LeonardoADV sono in grado di estrarre le parole chiave più rilevanti da ogni pagina web e i temi centrali affrontati, in modo tale da associarle a una precisa categoria merceologica o di interesse e quindi attribuirla all’inserzionista più adatto. Il risultato è che la dispersione di traffico è pressoché azzerata, dal momento che le campagne vengono mostrate unicamente all’audience di riferimento. Questo protocollo, combinato con gli altri algoritmi di ottimizzazione predittiva sviluppati fin dal 2005 da JuiceADV, garantisce costi di conversione ottimali ed in linea con le aspettative dei clienti.
“La tecnologia semantica – Spiega Alberto Zilli, ceo della concessionaria – rende più efficiente l’erogazione automatica delle pubblicità nel web attraverso l’analisi e la categorizzazione dei contenuti. I risultati portati ai clienti in questi mesi sono considerevoli, con incrementi dei tassi di conversione e click to rate fino al 300%. Ha inoltre permesso l’acquisizione di nuovi inserzionisti su particolari settori e nicchie, garantendo costi di acquisizione per i clienti efficienti”.