Publicis acquisisce il social network Net@lk

11 luglio 2013

Strategie

Publicis Groupe ha reso noto di aver acquisito Net@lk, piattaforma cinese che aiuta le aziende e marchi a implementare strategie attraverso i social network. La holding francese ha messo in atto una strategia di acquisizioni nel corso dei prossimi cinque anni dal budget di 4 miliardi dollari per il rastrellamento di imprese digitali nei mercati emergenti.

Fondata nel 2007, Net@lk lavora con oltre 60 aziende e circa 300 marchi, tra cui Coca-Cola, Pernod Ricard, Wal-Mart e Adidas. La società cinese ha attualmente 350 dipendenti e sei uffici a Shanghai, Pechino, Chengdu, Hefei, Xiamen e Nanchino. Net@lk si compone di quattro divisioni autonome: Net@lk e Simone, che forniscono servizi di social media; LenX, produttore di contenuti social, e Buzzreader, specializzata in monitoraggio, ricerca e analisi per la maggior parte delle piattaforme di social media cinese, tra cui Weibo, Renren, Youku, Taobao e WeChat.

Net@lk e LenX colaboreranno con con DigitasLBi. Simone sarà fusa con la divisione social di Razorfish e Buzzreader sarà allineata con VivaKi. Lamy Zhang, ceo di Net@lk guiderà DigitasLBi Net@lk operazione, riportando a Roy Capon, ad di DigitasLBi APAC. “Siamo impegnati a far crescere le nostre capacità di marketing digitale in Cina su la strategia di e-commerce e quella social media” – ha sottolineato Vincent Digonnet, presidente esecutivo di Razorfish e di DigitasLBi in APAC -.