Nasce il brand d’occhiali Yobe. A Otto Idee il btl

8 luglio 2013

In corso Vercelli, a Milano, la prima concept boutique

 
Portare l’acquisto degli occhiali, soprattutto da vista, a un livello decisamente più glamour: con questo obiettivo ha da poco debuttato sul mercato italiano il brand Yobe, acronimo di Your beautiful eyes. La prima concept boutique è a Milano, in corso Vercelli, e “si pensa già ad altre aperture in città – spiega Michele Siega, partner della società -. Non escludiamo la presenza temporanea o permanente in centri commerciali importanti, dopo l’esperienza positiva del pop-up store a Le Gru, in Piemonte”.

Fulcro della strategia comunicativa è costruire negozi monomarca intorno alla persona, che accolgano e guidino il cliente. “Puntiamo a un target evoluto e concreto, attento all’aspetto estetico e sensibile al prezzo. Vogliamo offrire affidabilità e competenza mixate a contenuti di design e glam”, prosegue. Almeno per il momento non è previsto nessun budget atl, mentre “abbiamo implementato alcune attività below the line, supportati da Otto Idee”. Oltre a ‘marchiare’ la propria presenza sul territorio distaccandosi dal tradizionale aspetto dell’ottica (singolare il fatto che nello store milanese i prodotti non siano tenuti sotto chiave ma esposti senza alcuna protezione), l’azienda ha anche uno spazio digitale, www.yobe.it. “Sin dall’inizio abbiamo previsto una sezione e-commerce. Il prossimo step sarà quello di spingere il consumatore verso l’acquisto online con varie iniziative”, aggiunge Siega. In fase di lancio anche i canali social ma il portavoce esclude di affidare l’incarico a una web agency. “A parte qualche consulenza spot – conclude – pensiamo di farcela con le nostre conoscenze e le nostre forze. Riusciremo a gestire questo tipo di comunicazione anche in virtù del fatto che, almeno per il momento, siamo presenti solo in una boutique a Milano: l’aspetto local è importante ma non sottovalutiamo il quadro più generale”.

Paola Maruzzi