United Ventures, 250 mila euro a 20lin.es

26 giugno 2013

Dietro le quinte della startup incubata in H-Farm, 4 ragazzi under 30

 
Una buona notizia per le startup italiane: 20lin.es, progetto che punta a sviluppare una piattaforma collaborativa per la produzione di cultura, si è aggiudicato un investimento di 250 mila euro da parte di United Ventures, il cui co-founder e managing partner Massimiliano Magrini ha sottolineato: “In questi primi mesi di attività abbiamo visto molte realtà interessanti. Abbiamo scelto 20lin.es per l’energia, la passione e l’insieme di competenze dei ragazzi che l’hanno ideato”. Dietro le quinte della giovane impresa ci sono Alessandro Biggi, Pietro Pollichieni, Marco Pugliese e Francesco Scalambrino, tutti di età compresa tra i 24 e i 26 anni. In poco più di un anno 20lin.es è rapidamente cresciuto all’interno dell’incubatore trevigiano H-Farm Ventures. Oggi conta già più di 6.500 scrittori attivi e 30 mila lettori su base mensile che lo definiscono come “il più bel luogo della rete dove scrittori, lettori e sognatori si incontrano e collaborano per dare vita a meravigliosi racconti.”
I fondi “serviranno per far crescere la community, affermandoci in Italia e portando 20lin.es oltreoceano quando a settembre lanceremo il sito anche in inglese. Siamo fermamente convinti che l’attuale panorama editoriale porti con sé enormi opportunità d’innovazione e adesso abbiamo tutti gli strumenti per poterle rendere concrete”, ha detto Alessandro Biggi.