Lavazza gioca a tennis a Wimbledon e comunica il caffè in UK con Neriwolff

21 giugno 2013

Per il terzo anno consecutivo Lavazza è il caffè ufficiale di Wimbledon, The Championships. “La presenza di Lavazza a Wimbledon nei primi due anni – afferma Carlo Salvadori, Chief Marketing Officer del gruppo Lavazza – ci ha permesso di veder crescere l’interesse nei confronti del nostro brand: l’apprezzamento e la risposta del movimento di Wimbledon è stata straordinaria, a partire dal pubblico, circa 500.000 persone ogni anno, passando per la community degli appassionati, fino ad arrivare al team dell’organizzazione, favorendo la considerazione e la diffusione di Lavazza nel mercato britannico, molto legato a questo evento”.

Per valorizzare al meglio la partnership, ‘The New Tradition’ è il claim scelto per la nuova campagna di comunicazione di Lavazza a Wimbledon. Protagonisti della campagna sono le persone di Wimbledon – gli arbitri e gli honorary stewart – rappresentati nel momento gratificante della loro pausa dai ritmi quotidiani del torneo. Sullo sfondo si vedono gli inconfondibili campi d’erba e in primo piano la tazzina di caffè Lavazza, firma dell’autentico caffè made in Italy. “La nuova campagna – prosegue Salvadori – prevede una comunicazione di Lavazza distintiva, con un tone of voice che vuole trasmettere modernità, empatia e autorevolezza. Abbiamo voluto dare risalto alla condivisione dei valori di autenticità ed esperienza centenaria dei due brand che condividono valori come tradizione ed eccellenza e che sono uniti da una continua attenzione all’innovazione delle proprie proposte”.

La campagna, curata dall’agenzia Neriwolff e scattata all’interno del circuito di Wimbledon, porta la firma del fotografo canadese Joey L., che immortala il concetto di pausa all’italiana che ruota attorno al piacere che una tazza di caffè è in grado di assicurare. La campagna prevede un media mix di stampa e affissioni pianificato nella metropolitana di Londra e nei principali luoghi di passaggio in prossimità di Wimbledon.