Gruner+Jahr/Mondadori porta in edicola il nuovo Focus

20 giugno 2013

Vita nuova per Focus. Da oggi il periodico edito da Gruner+Jahr/Mondadori si presenta al pubblico con una nuova formula che, già a partire dalla cover, vuole evidenziale la forte originalità del giornale all’interno del panorama editoriale italiano. La squadra internazionale di designer dello studio Berg ha lavorato fianco a fianco con il direttore, Francesca Folda, il team grafico e l‘intera redazione di Focus per rinnovare il logo e il design, esaltando insieme ricchezza e facilità d’accesso, rigore scientifico ed emozione, con un costante effetto sorpresa.

La testata si distingue per un’organizzazione dei contenuti che garantisce più ritmo, con nuove rubriche e un ampio dossier, oltre a costanti rimandi al web e approfondimenti multimediali. La cover, con il logo rinnovato e un layout originale e riconoscibile, sottolinea e riafferma l’identità del magazine di popular science.  Il diverso trattamento grafico, più chiaro e moderno, e l’uso di una nuova carta garantiscono una più efficace valorizzazione delle immagini, sempre accompagnate da informazioni ricche e dettagliate per i lettori più esigenti. Il giornale è inoltre caratterizzato da un forte utilizzo delle infografiche che rendono fruibili anche i concetti più complicati della scienza.

Il nuovo Focus è al centro di un vero sistema multipiattaforma che, accanto al mensile e alle sue line extension, coinvolge web, social network e tv: un milione di utenti unici di Focus.it, oltre 120 mila fan su Facebook e 25 mila follower su Twitter consentono un dialogo continuo con la community dei lettori. Da sottolineare anche il successo della tv di Focus, frutto di una partnership con Discovery Italia, che ha raggiunto a meno di un anno dal lancio ottimi risultati di ascolto.  Infine la nuova app per iOS e Android che permette lo sfoglio digitale del magazine in una versione arricchita ogni mese di contenuti extra. Il lancio del nuovo Focus sarà supportato da una campagna multimediale realizzata dall’agenzia Com.unico su tv, radio, stampa, web, social network e punti vendita, per un investimento complessivo nei tre mesi estivi di oltre 2 milioni di euro.  Il primo numero del verrà proposto al prezzo lancio di €1,90 in edicola.