Mondadori, funziona il rilancio ‘al femminile’

20 giugno 2013

Successo tutto al ‘femminile’ per Mondadori. A poco più di un mese dal lancio in contemporanea dei nuovi Grazia, Donna Moderna e TuStyle, il Gruppo ha ulteriormente consolidato la propria leadership nei femminili, con una quota di mercato che, già prima del rilancio, era superiore al 50%. I primi quattro numeri delle tre testate, infatti, hanno registrato una diffusione media settimanale di 740.000 copie complessive.

“Siamo riusciti nel nostro intento di offrire ai lettori e al mercato tre prodotti tutti nuovi, straordinariamente innovativi e di qualità, ognuno con un distinto posizionamento editoriale e pubblicitario, senza sovrapposizioni in tre diverse fasce di mercato: alto di gamma con Grazia, di servizio con Donna Moderna e consumer con TuStyle”, ha dichiarato Carlo Mandelli, Direttore Generale Periodici Italia Mondadori. In particolare il nuovo Grazia ha raddoppiato le copie edicola dei primi 4 numeri rispetto allo scorso anno, al netto di operazioni speciali. Oltre le attese anche il gradimento per il nuovo Donna Moderna, accolto positivamente dalle lettrici che ne hanno apprezzato la formula sempre di servizio, ma più contemporanea. TuStyle, partendo da un bacino diffusionale già ottimo, ha segnato un +25% nelle copie edicola, ribadendo il posizionamento e la formula vincente di settimanale dedicato allo shopping a prezzi accessibili.

Risultati su carta che trovano un riscontro positivo anche sul digitale con 5 milioni di utenti unici al mese per i brand. Donnamoderna.com si distingue per la forte interazione con le utenti, con oltre 200.000 fan su Facebook. Buono anche l’andamento di Grazia.it  che ha superato i 100.000 fan su Facebook e vede la continua espansione dei network IT Girls e It Blogs. A breve Mondadori arricchirà inoltre la sua offerta con il lancio di TuStyle.it . Anche a livello pubblicitario, la performance dei primi quattro numeri di Grazia, Donna Moderna e TuStyle si è confermata molto positiva.

“I dati ci hanno dimostrato quanto l’innovativa modalità di vendita che abbiamo adottato sia risultata vincente nonostante lo sfavorevole contesto di mercato – ha dichiarato Angelo Sajeva, Presidente e Amministratore delegato di Mondadori Pubblicità –. I risultati hanno premiato tutte e tre le testate che hanno registrato una crescita progressiva a spazio e di fatturato del 15%, rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente, e con prezzi che non hanno risentito di alcuna pressione promozionale”.