Saatchi & Saatchi conquista Club Med in Italia

13 giugno 2013

Club Med, lo specialista mondiale delle vacanze di ‘lusso conviviale’, a seguito di una gara focalizzata sul mercato italiano, ha affidato il budget di comunicazione a Saatchi & Saatchi. La scelta è legata alla volontà del gruppo di riposizionare il marchio nel nostro Paese.  La nuova comunicazione sarà centrata sui valori che da sempre distinguono e caratterizzano l’offerta Club Med per i suoi oltre 1,2 milioni di clienti nel mondo: la felicità, valore alla base della filosofia e della storia delll’operatore turistico.

Dal 1957 la sua missione è di offrire vacanze uniche, in piena libertà, per fare quello che più si desidera nei luoghi più belli del mondo, tante esperienze da vivere e da condividere per tornare arricchiti dalla propria vacanza. L’agenzia italiana avrà l’incarico di promuovere il brand nel prossimo futuro attraverso lo sviluppo della strategia, di campagne stampa e digital e social pr. “Club Med è stata l’azienda in cui ho iniziato a lavorare oltre 20 anni fa e nel lavoro, come nella vita privata, il primo amore non si scorda mai – ha dichiarato Giuseppe Caiazza (nella foto), ad di Saatchi & Saatchi e Head of Automotive Business per Saatchi & Saatchi EMEA -. E’ per me motivo di grande soddisfazione personale avere oggi come Clienti Club Med e Toyota, due delle tre aziende in cui ho lavorato prima di approdare in Saatchi & Saatchi”.

Gino Andreetta, amministratore delegato di Club Med Italia, ha commentato: “Club Med, creatore di felicità da più di 60 anni ha scelto Saatchi & Saatchi per accelerare il suo riposizionamento sul mercato italiano. Il 2013 ha visto importanti novità: dopo il grande successo del nostro nuovo Resort di Pragelato Vialattea inaugurato lo scorso dicembre 2012, altre due importanti strutture sono state inaugurate nel 2013: Belek in Turchia nella regione di Antalya, e Guilin in Cina nella regione del Guangxi. Ora dobbiamo concentrarci per far conoscere tutti i paradisi Club Med, oltre 80 destinazioni in tutto il mondo: questo è il nostro obiettivo e la ragione per la quale abbiamo scelto Saatchi & Saatchi come partner per questo progetto”.