Sky si fa in 7, al via il nuovo ‘ecosistema digitale’

13 giugno 2013

Da oggi online il nuovo portale. La raccolta adv sul web cresce a doppia cifra, il mobile oltre il + 200% anno su anno

Sky si fa in 5 ed entro fine luglio in 7. Da domani l’universo digitale di Sky si rinnova completamente con l’obiettivo di diventare il portale principale per milioni di utenti abbonati a Sky e non. Un progetto, che Nicola Novellone (nella foto), web e digital director Sky Italia ha definito il nuovo ecosistema digitaledi Sky che ha coinvolto per 8 mesi il team da lui guidato. E mentre la Rai rilancia Carosello, la tv del magnate australiano Rupert Murdoch punta a conquistare il web come media strategico dove tv e web si integrano: da oggi gli utenti, e non solo gli abbonati Sky, potranno cercare news, sport, entertaiment, arte, video nello stesso modo in cui guardano la pay tv. Un vero e proprio rilancio di Sky sul web: accanto all’home page sky.it nascono i siti verticali Skytg24.it e Skysporthd.it, Skymag, e SkyArte ed entro fine luglio i siti dedicati a Sky Cinema e Sky Uno. I nuovi siti, ovviamente, integrati con i social sono frubili da tutti i device. Un nuovo sistema incentrato su qualitdei contenuti, innovazione e multimedialitalla ‘Sky’.

Un nuovo sistema, quello lanciato da Sky, che verte su tre principali pilastri: un’esperienza di navigazione totalmente rinnovata, che crea continuità con l’evoluzione dell’esperienza di visione dell’offerta Sky, con una forte focalizzazione sui contenuti e la creazione di siti verticali per le singole aree tematiche (Skytg24.it e Skysporthd.it, Skymag, SkyArte, e prima dell’estate anche Sky Cinema e Sky Uno); un approccio multidevice, che rende fluida e ottimizza la navigazione su ciascuna tipologia di interfaccia (pc, laptop, smartphone, tablet) e videoportali dedicati a ciascuna area tematica e sempre più ricchi, con servizi, approfondimenti, interviste, highligths, trailer. “Il sito di Sky- spiega a Today Pubblicità Italia Nicola Novellone, web e digital director Sky Italia – fino ad ggi, aveva una logica più editoriale, e molto più unificata nel dare le notizie. Dopo avere messo a punto la strategia social su Twitter e Facebook, è quindi arrivato il momento del web. Sky ha una relazione transazionale con gli abbonati che ci ha permesso di creare il nostro business model. La tv, oggi non è più l’unico mezzo con cui con cui la gente entra in contatto con Sky. Il web e i social sono ormai elementi integrati con la pay tv. La nostra scelta di costruire un ecosistema digitale alla Sky, fatto di qualità e contenuti, innovazione e informazione autorevole deriva semplicemente dal modo con cui abbiamo costruito la nostra tv, abbiamo adottato la stessa filosofia. L’esperienza dell’abbonato è uno dei vettori chiave per Sky per evolvere in qualità. Dalla tv l’abbonato si ritrova sul web con la stessa logica ma con contenuti e approfondimenti diversi, arricchiti da video e condivisibili su tutti i social. Un percorso che sposa la vocazione all’eccellenza di Sky e rappresenta la continuazione on line delle tante innovazione che negli ultimi mesi hanno rivoluzionato la user experience dei nostri abbonati”.

A solo un anno e mezzo dalla nascita di Sky Go che conta 1,6 milioni di clienti attivi, la pay tv innova il mondo dei media, per guardare e interagire in diretta con la televisione attraverso tutti i device. “Oggi – continua Novellone – Sky Go è la seconda app più amata dagli italiani, la prima è Sky, la terza Facebook”. A breve il lancio di tutte le app per i siti verticali per arrivare alla completa integrazione tra web, mobile e tablet. La nuova strategia messa in atto da Sky mira a utilizzare il media in modo completo e dare l’opportunità di pianificare messaggi pubblicitari su tv e web contemporaneamente, potendo usufruire di un pubblico in continua crescita. In numeri il 60% dei clienti Sky possiede uno smarthone (vs 30% della popolazione italiana) e il 35% un tablet (vs 11% della popolazione italiana). “Sul sito mobile sono circa 1 milione di utenti unici mese – precisa Novellone -, quindi circa il 20 % dell’utenza Sky naviga su mobile che cresce di oltre il 200% ogni anno. La raccolta web, gestita da Web System, cresce a doppia cifra anno su anno con oltre 4,2 milioni di utenti medi mensili per gli ultimi 12 mesi, circa 300 mila utenti al giorno, e oltre 77 milioni di pagine viste al mese per gli ultimi 12 mesi (fonte Audiweb)”. Per quanto riguarda gli abbonamenti a marzo 2013 si contano 4,780 milioni con una raccolta pubblicitaria gestita da Sky Pubblicità di oltre 290 milioni di euro nel 2012 (circa l’8/9% del fatturato complessivo), mentre gli ascolti raggiungono il 9,2% in all day e il 9,3% nel prime time. Il lancio di Sky sul web è supportato da una campagna ideata da Sky Programming and Promotion, l’agenzia interna di Sky, che sarà on air sulle tv Sky e una campagna sugli specializzati nel mondo della comunicazione dei media digitale. I nuovi siti di Sky saranno visibili da ogni utente a eccezione di alcuni contenuti riservati ai soli abbonati. Sky, che il 31 luglio compie 10 anni, celebrerà l’evento con una serie di iniziative. Inoltre sono in arrivo novità sul target Kids con una tv a misura di bambini.

Fiorella Cipolletta