Ied promuove la cultura della bicicletta a Milano

12 giugno 2013

Parta il progetto Cyclocracy

 
E’ denominato Cyclocracy il progetto di ricerca avviato lo scorso anno dall’Istituto Europeo di Design con il patrocinio del Comune di Milano, finalizzato alla promozione della cultura della bicicletta per dare risposte concrete alle problematiche della città. Il primo risultato della collaborazione è una campagna che si propone di sensibilizzare i milanesi all’uso della bicicletta. Tra le proposte creative presentate all’interno del Master in Pubblicità – Art Direction & Copywriting il Comune di Milano ha selezionato l’idea sviluppata da Virginia Ottina (Art Director), Veronica Maggi e Francesca Ranieri (entrambe Copywriter), con il coordinamento dei docenti Aureliano Fontana e Bruno Vohwinkel e di Elisa Bergamaschino. Tre soggetti in cui sono le parti stesse delle biciclette a prendere vita, diventando caratteri tipografici utilizzati per scrivere messaggi a supporto della scelta della ciclabilità come il mezzo migliore per muoversi a Milano. La campagna, scattata dal fotografo Alessio Bruna, è stata interamente sviluppata, prodotta e finalizzata da IED Milano, con il coordinamento di Alessandro Rimassa – Direttore IED Management Lab, di Alessandra Di Palma – Centro Ricerche IED, di Romeo Traversa per l’Area Tecnica e di Rossignoli per la fornitura delle biciclette. La pianificazione delle affissioni, curata da Clear Channel, è partita il 3 giugno e sarà presente fino al 15 giugno in tutta Milano.