77Agency braccio digitale di Huawei per il lancio italiano di Ascend W1

7 giugno 2013

L’incarico giunge a seguito di una gara conclusasi lo scorso febbraio

 

L’Italia nella mirino della strategia marketing di Huawei. L’azienda in occasione del lancio del primo Windows Phone, Ascend W1, avvenuto nelle scorse settimane, ha puntato sul digitale con una pianificazione media finalizzata a raggiungere in poche settimane 38 milioni di impression. La campagna, curata da 77Agency, agenzia che si è aggiudicata il nuovo cliente a seguito di una gara conclusasi lo scorso febbraio, è finalizzata a spingere il consumatore direttamente all’acquisto del prodotto sui siti di e-commerce delle principali insegne retail e degli operatori telefonici con cui il brand lavora. Con un sistema drive to store, il traffico viene indirizzato su una pagina d’atterraggio dalla quale è possibile accedere direttamente agli store on-line delle varie insegne retail e degli operatori telefonici.
Per rafforzare la brand awarness e per avvicinare sempre di più il prodotto ai consumatori, Huawei ha abbinato al digitale una pianificazione decordinamica sugli autobus e sugli Eurotram di Milano e Roma, dedicata ad Ascend G510, il telefono dallo schermo più grande al prezzo più piccolo attualmente in commercio.
“Abbiamo scelto un approccio fortemente targettizzato, cercando di intercettare quei consumatori che hanno cercato attivamente il prodotto o quella tipologia di prodotto – ha dichiarato Daniele De Grandis, executive director Huawei Device Italia -. La scelta di pianificare sui mezzi di superificie ha invece l’obiettivo di portare i nostri prodotti tra i consumatori, rafforzando sempre di più la riconoscibilità del brand e dei device che nel 2013 ambiscono a conquistare una percentuale importante del mercato Android e WindowsPhone”.