Danone: pitch media globale da 200 milioni di sterline

30 aprile 2013

In Italia gestito da Mindshare

Il gigante di beni di largo consumo, che possiede i marchi Evian e Activia, secondo la stampa estera avrebbe già preso contatto con alcuni network. Il budget in palio è di 200 milioni di sterline. Mec, partner storico di Danone, detiene il mercato Uk con in tasca un budget di 20.000.000 di sterline, mentre Havas possiede il grosso del business globale. Obiettivo di Danone cercare di consolidare in un’unica rete o in più network i mercati  relativi a Nord America, Europa e Asia. Secondo alcuni rumor, il riesame sarebbe stato in parte motivato dalla necessità di risparmio dopo la riorganizzazione annunciata l’anno scorso da parte di Danone. Un portavoce Danone ha dichiarato: “Confermiamo che stiamo lanciando una gara per il media planning e buying per l’Europa, Asia e Nord America. Non vogliamo aggiungere altro a parte il fatto che la decisione potrebbe essere presa entro la fine del 2013…”. In Italia, dopo una gara, Danone è gestita da Mindshare, sigla guidata da  Roberto Binaghi.