ZenithOptimedia: nel 2013 crescita globale del mercato a +3,9%. In Europa area PIIGS a -6,6%

30 aprile 2013

ZenithOptimedia prevede che la spesa globale in advertising crescerà del 3,9% nel 2013, raggiungendo 518 miliardi di dollari entro la fine dell’anno. Nel 2015 la crescita sarà del 5,6%. Come accade dall’inizio della crisi economica nel 2007, questo dato sarà trainato dai Paesi Emergenti, che secondo ZenithOptimedia cresceranno dell’8,2% nel 2013, mentre i mercati maturi cresceranno dell’1,8%. Per quanto riguarda i mezzi, a portare maggiori risultati sarà internet (+14,4%) mentre i media tradizionali dovrebbero assestarsi sul +1,6%. ZenithOptimedia prevede inoltre dei cambiamenti nella classifica dei 10 principali mercati dell’advertising tra il 2012 e il 2015: mentre Usa, Giappone, Cina e Germania manterranno le prime 4 posizioni e Australia e Corea del Sud rispettivamente l’ottava e la decima, la Gran Bretagna dovrebbe scendere dalla quinta alla sesta posizione, superata dal Brasile. La Francia scenderà dalla settima alla nona e il Canada uscirà dalla top ten. La Russia dovrebbe salire al settimo posto. Per quanto riguarda l’Europa, i così detti mercati ‘PIIGS’ (Portogallo, Irlanda, Italia, Grecia e Spagna), che hanno avuto nel 2012 un calo del 15,5%, nell’anno in corso avranno un ulteriore calo del 6,6%.