Wrong Advertising per T-Frutta, l’app che fa guadagnare facendo la spesa

24 aprile 2013

Si chiama T-Frutta e ha come icona una shopping bag a forma di maialino. E’ una nuova app che si può scaricare da Apple Store e Google Store (e anche da www.t-frutta.it) e che permette di guadagnare facendo la spesa, ricevendo denaro contante direttamente sul proprio smartphone. Una volta scaricata l’app, si può controllare quali marche e quali prodotti partecipano in quel momento all’iniziativa. Dopo essersi geo-localizzati in prossimità del punto vendita, si procede con l’acquisto. Poi, con comodo, si fotografa lo scontrino. T-Frutta rileva subito i prodotti che sono stati acquistati, rielabora le informazioni e fa partire l’accredito relativo. L’operazione parte nella città di Modena, ma si estenderà breve nel resto d’Italia. In questa fase partecipano all’iniziativa aziende come Barilla, Ferrero, Heineken, Kraft Foods, Lavazza, Pampers, Postepay e Unilever. Per l’app, sviluppata da Ubiq Lab dell’Università di Parma, Wrong Advertising ha sviluppato la comunicazione: dal nome all’icona, dalla campagna affissione alla campagna radio. La produzione del radiocomunicato è a cura di Eccetera. La pianificazione media è a cura di Flag.