San Carlo Gruppo Alimentare presidia tutti gli schermi per conquistare i consumatori

18 aprile 2013

Ancora aperte le gare per l’adv e il media. Nel mirino strategie più digital oriented. Lasciato il MotoGP dopo 7 anni, continua l’avventura delle sponsorizzazioni delle due ruote ricominciando dai giovani, grazie all’accordo con la Federazione Motociclistica Italiana

San Carlo Gruppo Alimentare, storico marchio di patatine e snack di Gruppo Unichips, si prepara, in questo ‘difficile’ 2013, a fronteggiare la crisi di consumi con un approccio sensibile che lo contraddistingue da sempre. “Siamo sempre molto attenti alla situazione attuale e cerchiamo di sviluppare attività che possano far crescere la categoria, creando nuovi consumi e guadagnando nuovi consumatori fidelizzandoli ai nostri prodotti – spiega l’azienda di Milano -. In questo momento, dopo la campagna di lancio della Più Gusto Lime e Pepe Rosa avvenuto sul finire del 2012, ci stiamo concentrando sulla strategia web e sui social network. Stiamo lavorando anche a nuovi lanci, perché l’innovazione è alla base dello sviluppo”. Un percorso che passa inevitabilmente dalla comunicazione, con strategie che devono sapersi adeguare al cambiamento. Lo scorso anno il gruppo aveva indetto due gare, una per l’adv 2013 e una per il media, che, secondo quanto afferma l’azienda stessa non si sono ancora concluse.

Pertanto i partner che hanno supportato le ultime attività di comunicazione sono l’agenzia Armando Testa e il centro media To Me. “Per ora non è stata ancora presa una decisione finale né sulla gara creativa né su quella del media. In questo momento un’agenzia deve essere ancora più propositiva e attenta alle nuove modalità di comunicazione – prosegue l’azienda -. Non fermarsi alla comunicazione istituzionale e tabellare, ma includere sempre nelle proposte campagne che si possano declinare a 360° sia above sia below the line, prestando molta attenzione alla parte di materiali punto vendita e alle strategie di comunicazione web e di interazione con i social network. Quindi la scelta del partner creativo verterà anche su queste caratteristiche”.

Seguendo la tendenza, anche San Carlo si vuole aprire al mondo del web con operazioni più mirate e lo ha fatto già dall’anno scorso, scegliendo A-Tono come partner per la comunicazione sui social network. “Ormai qualunque piano media e di comunicazione non può prescindere dall’avere una presenza importante nel mondo Internet, sia sul web tradizionale sia sui social network – precisa il gruppo -. Non basta più fare comunicazione sui media tradizionali, anche perché varie tipologie di target non ne sono più fruitori accaniti o fedeli. I consumatori sono cambiati e sono sempre più attenti, tecnologici e connessi, anche in tempo reale grazie allo sviluppo degli smartphone, con il quale navigano sul web per cercare informazioni e conferme sui prodotti. Quindi avere la possibilità di ‘incrociare’ e di ‘ingaggiare’ nuovi consumatori via web è diventato fondamentale per costruire con loro un contatto diretto e continuo”.

Un altro ingrediente del media mix su cui il gruppo ha sempre puntato è quello delle sponsorizzazioni sportive, legati alle due ruote. “Quest’anno, concluso il nostro rapporto nella MotoGP con il Team Gresini dopo 7 anni, abbiamo deciso di sposare un nuovo progetto con la Federazione Motociclistica Italiana sotto il segno dello slogan ‘Ricominciamo dai giovani’ – spiega l’azienda -. Seguiremo come title sponsor tutte le attività connesse a partire dal San Carlo Team Italia di Moto3, per passare al Team che partecipa alla Superstock nel Campionato Superbike, al CIV (il Campionato Italiano Velocità), per arrivare al progetto Talenti Azzurri, che sostiene i giovani piloti italiani nelle categorie minori. È un progetto entusiasmante che vede uniti FMI, giovani promesse azzurre e uno sponsor italiano: un connubio perfetto per dare un futuro a questo sport e ai giovani piloti nazionali”. (V.Z.)