La narrazione d’impresa al centro del primo Brand Storytelling Forum

12 aprile 2013

Il 19 aprile all’Università IULM di Milano,promosso dall’Osservatorio di Corporate Storytelling dell’Università di Pavia in partnership con l’Executive Master in Relazioni Pubbliche dell’Università IULM e la partnership tecnica di Anthea Communications

E’ programmato per il 19 aprile il primo Brand Storytelling Forum, promosso dall’Osservatorio di Corporate Storytelling dell’Università di Pavia in partnership con l’Executive Master in Relazioni Pubbliche dell’Università IULM e la partnership tecnica di Anthea Communications. Lo storytelling è un fattore sempre più determinante nel successo di una strategia di branding, Un momento di informazione/formazione per coinvolgere tutti i professionisti della comunicazione: agenzie, marketing manager e hr manager delle aziende.

La giornata sarà un concentrato di teoria e pratica; interverranno numerosi esperti nell’ambito dello storytelling e della corporate communication, intervallati da best practice presentate da: Marchesi De Frescobaldi, Intesa Sanpaolo, FDA International, Indesit Company, Luxottica, Ing Direct, Telecom Italia, Pfizer, Virgin Active Italia. Per il programma completo, informazioni o iscrizioni visitare il sito www.brandstorytellingforum.it. Al termine saranno assegnati gli awards suddivisi nelle categorie di Product Branding, Corporate Branding e Employer Branding. Le campagne sono state giudicate in base a 4 criteri: Innovazione, cioè la valutazione dell’idea creativa della storia raccontata; Struttura, ovvero valutazione dell’architettura con cui si è realizzato il processo narrativo; Coerenza, valutando la pertinenza del contenuto narrativo con gli strumenti di comunicazione utilizzati; Engagement, cioè la valutazione del grado di coinvolgimento del target.

“Il ruolo centrale che ricopre lo storytelling – commenta Andrea Fontana (nella foto), presidente Osservatorio Corporate Storytelling dell’Università di Pavia – è dovuto alla sua capacità di coinvolgere”. “Lo storytelling può diventare un fattore di successo per le imprese a patto che oltre che come strumento di visibilità, venga impiegato e vissuto anche per coinvolgere tutti i suoi stakeholder, dai dipendenti ai clienti”, aggiunge Emanuele Invernizzi, direttore dell’Executive Master in RP d’Impresa dell’Università IULM.