Riparte con spinta digital il World Communication Forum 2013

10 aprile 2013

Parte oggi il World Communication Forum 2013, la due giorni dedicata al mondo della comunicazione istituzionale, digitale e d’impresa che riunisce il Forum della Comunicazione e il Forum della Comunicazione Digitale. Organizzata da Comunicazione Italiana, che stringe a sé oltre 57 mila top manager e professionisti del settore, l’evento andrà in scena a Milano, presso Palazzo Mezzanotte in Piazza Affari. A fare da collante ai tanti incontri, il concetto chiave ben espresso dallo slogan ‘Welcome to the Social Economy’, mentre si rinnova anche quest’anno il Business Matching Program con lo scopo di mettere in relazione aziende e player. Spazio anche ai risultati del sondaggio ‘Opinione Pubblica: parole chiave e comunicazione istituzionale attraverso i mass media”, condotto dall’Istituto Piepoli.

Tra le novità, il debutto dell‘Osservatorio Permanente su Marketing e Comunicazione, nato dalla partnership con BuzzLogger.com.
A dare il benvenuto sarà Fabrizio Cataldi, fondatore di Comunicazione Italiana, a cui seguirà Fabrizio Angelini, ceo di Sensemakers con un intervento sul confronto tra il nostro Paese e quelli digitalmente più evoluti.
Tra gli speaker, ci saranno Renato Vichi, responsabile dell’ufficio stampa Italia di UniCredit, Emma Aru, presidente Studio Ega, membro Consiglio Direttivo Pmi Unindustria e componente del Comitato Tecnico Progetto Speciale Expo 2015 Confindustria e Marco Ehmer, direttore Marketing di Bmw.
La partnership creativa per la campagna di comunicazione del World Communication Forum è stata affidata a Brand Portal, storico partner: il network di comunicazione integrata di Flumen Communications Companies ha realizzato della campagna pubblicitaria e i video che introducono parte delle principali sessioni della due giorni a Palazzo Mezzanotte.
L’evento sarà in diretta anche su Twitter (#worldcomforum).