Giuseppe Sala: “Per Expo da qui al 2015 in comunicazione fra i 30 e i 40 milioni di euro”

8 aprile 2013

“Da qui al 2015 stanzieremo un budget di comunicazione che dovrebbe attestarsi fra i 30 e i 40 milioni di euro per sostenere la manifestazione”, ha dichiarato l’ad di Expo Milano 2015, Giuseppe Sala (nella foto), intervistato a margine dell’evento Expovisions. “Il lavoro concreto comincia proprio adesso –  ha continuato il manager -. Sono dei giorni scorsi i primi passaggi televisivi, realizzati in collaborazione con Pubblicità Progresso. Dalle nostre indagini in Italia risulta già una buona conoscenza della manifestazione, mentre i cittadini sono meno informati sul tema (Nutrire il pianeta. Energia per la vita, ndr)”. A poco più di 750 giorni dall’apertura dei cancelli, intanto, sono già 125 i Paesi che hanno aderito all’evento e l’obiettivo dei 130 Stati è ormai a portata di mano. “In questa prima fase – ha proseguito Sala – focalizzeremo la attività di comunicazione sull’Italia. Per questo stiamo discutendo con i maggiori editori televisivi per capire che tipo di supporto potranno darci. Lo sforzo successivo invece sarà sui mercati esteri, con particolare attenzione a Cina, Russia, Brasile, Usa e Unione europea. Entro un mese e mezzo dovremmo aver definito meglio le strategie”.