Nasce .med, il ponte italo-arabo per il lo sviluppo nel Mediterraneo

5 aprile 2013

Per il lancio della rivista è prevista la tiratura di 10 mila copie

Da aprile in tutte le ambasciate, consolati, ministeri, Istituti di Commercio Estero e Camere di Commercio di 15 Paesi arabi del Mediterraneo e d’Italia sbarca .med, il magazine italo-arabo dedicato agli scambi economici e culturali tra Italia e Paesi arabi del Mediterraneo: un sistema editoriale composto da una rivista trimestrale e del sito internet www.medmagazine.net.

Il lancio della rivista, con tiratura 10 mila copie, si colloca nella cornice di numerosi avvenimenti importanti a livello mondiale. Il 2015 sarà infatti l’anno dell’Expo ‘Nutrire il pianeta, energia per la vita’ con tutte le sue sfide legate allo sviluppo e alla crescita economica delle realtà coinvolte. A questo proposito l’Italia, con le sue 60 mila aziende presenti nell’area compresa tra il Medio Oriente e il Nord Africa e con i suoi 65 miliardi di euro l’anno di interscambio economico, è il primo Paese del Mediterraneo per quanto concerne gli investimenti nel commercio internazionale. Proprio per tutti quegli imprenditori che vogliono cogliere queste opportunità nasce .med, promosso dall’associazione MEDInaTERRANEA e finanziato dal Comune di Milano in collaborazione con la Camera di Commercio di Milano (Promos e Ispramed), l’Unione Artigiani di Milano e molte altre istituzioni italiane e internazionali tra cui il Ministero della Comunità Marocchina all’Estero, la Fondazione Creazione d’Impresa della Banca Popolare del Marocco, il Centro Regionale per gli Investimenti della regione Tadla Azilal in Marocco e le associazioni Cosv, IntEnt Maroc e Anessic.