Il Gruppo Aufeminin: nel 2012 crescita del 17% anno su anno

4 aprile 2013

 Nel 2012, il Gruppo editoriale aufeminin ha fatturato 55 milioni di euro, con una crescita del 17% anno su anno. Il business è cresciuto dell’8% in Francia e del 27% a livello internazionale. Il margine operativo del Gruppo aufeminin.com si attesta al 29% e l’utile netto del Gruppo ammonta a 11,1 milioni di euro. Il Gruppo editoriale aufeminin e Smart AdServer hanno registrato rispettivamente una crescita del 18% e del 15%. Grazie a un forte controllo dei costi operativi e ai costanti investimenti, il Gruppo ha incrementato l’Ebitda del 21% e l’utile operativo del 18%. Il margine operativo del Gruppo aufeminin.com si attesta al 29%.

Il Gruppo, presente in Italia con le società alfemminile.com e Smart AdServer, nel 2012 ha avuto un costante sviluppo positivo grazie a 3 driver: crescita dell’audience su tutti i device, forte sviluppo della piattaforma video e diversificazione delle fonti di fatturato. Il Gruppo ha accelerato lo sviluppo multi-device raggiungendo un’audience su base mondiale di 46,4 milioni di utenti unici su web fisso, 15,2 milioni su mobile e 3,3 milioni su tablet. L’esplosione dell’audience sul mobile (2.5x nel 2012) e tablet (3x nel 2012) non ha cannibalizzato l’audience su internet web fisso, che ha continuato comunque a crescere. La piattaforma video, dopo il lancio di aufeminin.TV e marmiton TV, si è arricchita grazie al canale YouTube aufeminin Beauté. Con 4,3 milioni di utenti unici ogni mese, il Gruppo si posiziona al 5° posto in Francia, dietro a Google/YouTube, Dailymotion, TF1 e Facebook. Nel 2012, aufeminin.TV è cresciuta a livello internazionale, sbarcando in Germania, Spagna e Italia. Il Gruppo ha inoltre lanciato 3 nuovi canali in partnership con YouTube nel corso dell’ultimo trimestre dello scorso anno: Marmiton, La tribu d’aufeminin e Netmums (in lingua inglese), che hanno raggiunto 6,6 milioni di visualizzazioni. Nel 2012 Smart AdServer ha registrato una crescita a doppia cifra sia in Francia (+14%) sia a livello internazionale (+16%), dove ha raddoppiato il proprio fatturato (51%). L’anno è stato caratterizzato dalla crescita della piattaforma mobile, che ha visto triplicare il fatturato. Dopo un anno di sviluppo e testing, Smart AdServer è pronta a lanciare nel secondo trimestre del 2013 la propria soluzione RTB (real-time bidding) per la gestione diretta dell’acquisto online di spazi pubblicitari su base d’asta. Obiettivi per il 2013 prevede: espansione negli Usa e in Brasile, incremento del fatturato della piattaforma mobile e video, specialmente su YouTube e acquisizioni mirate di siti locali a seconda delle opportunità.