Lidl dice ‘Anch’io’ nei nuovi spot istituzionali in tv e in radio. Firma Milk adv

2 aprile 2013

E’ partita ieri la nuova campagna istituzionale ‘Anch’io’ di Lidl, firmata da Milk adv. Lo spot tv da 60” pianificato su reti Rai e Mediaset, e il radio, sempre in formato da 60” veicolato su emittenti nazionali, erano stati preceduti da teaser di 5” da venerdì scorso.

“Diversi soggetti istituzionali da 60” si mixeranno a dei 30” di prodotto, on air a rotazione dalla prossima settimana – spiega a Today Pubblicità Italia Paolo Margonari (nella foto), direttore creativo e copy dell’agenzia vicentina -. Il nuovo format punta sulle persone, produttori-fornitori o clienti. Per 5 mesi abbiamo girato l’Italia dal Trentino alla Sicilia per riprendere sia i migliori paesaggi sia le persone mentre lavorano: chi fa le arance, chi il formaggio, chi il pane”. Sono stati scelti sia contadini veri sia attori, per un totale di circa 60 persone tra protagonisti e comparse.

Gli spot, di taglio cinematografico, sono prodotti da Albatros Film (producer Anna Astori) con la regia di Luca Lucini e la fotografia di Giancarlo Cornalea. Il jingle musicale è ‘Aria’ di Gianna Nannini, scelta perché personaggio italiano dal sapore internazionale. “Ogni spot istituzionale presenta più personaggi – prosegue Margonari -. Il 60” on air da ieri è ambientato in Trentino durante la raccolta delle mele, nella bassa Padania in un caseificio dove si produce Grana Padano e in Emilia vicino a Piacenza presso un prosciuttificio”. A fare da contraltare alla carrellata di tutti i fornitori, altamente selezionati, che lavorano per assicurare ai prodotti presenti sugli scaffali Lidl la massima garanzia di qualità, c’è la famiglia che ‘gode’ di quei prodotti consumandoli. “Ogni personaggio pronuncia una frase con l’incipit ‘Anch’io’, filo conduttore di tutta la filiera dal produttore all’insegna alla famiglia, e poi prosegue accennando a bontà e genuinità. Il primo spot è chiuso dal bambino che dice ‘Anch’io sono più buono se mangio cose buone’. La mission della comunicazione è quella di trasferire i valori di oggi che fanno parte del dna di Lidl, tedesca di nascita ma ormai radicata al territorio e diventata ‘italiana’, come dimostrano gli ingenti investimenti per  la nuova offerta di prodotti attenti alla qualità e al giusto prezzo”, conclude il creativo. Per Milk adv hanno lavorato anche l’art Matteo Dalle Carbonare e l’account executive Sergio Ristagno. Lidl si occupa internamente sia della pianificazione sia della produzione di contenuti virali per la pagina Facebook e per Twitter. (V.Z.)