Liberoquotidiano.it, +30% degli utenti unici

28 marzo 2013

Presentate tre novità: libreria digitale, l’app per Android e lo sfogliatore digitale per ipovedenti

 

La versione online del quotidiano Libero naviga in buone acque. Audiweb (dati febbraio 2013) indica che rispetto allo stesso mese dell’anno precedente Liberoquotidiano.it ha registrato una crescita del 30% degli utenti unici e del 35% delle pagine viste. Sulla scia del successo, vengono quindi annunciate tre novità.

La prima innovazione è Libero Libri, un’applicazione per iPhone e iPad, con cui si possono acquistare e leggere gli eBook selezionati o creati dalla redazione. A disposizione una vera e propria libreria e la possibilità di condividere gli argomenti per email, oppure direttamente sui social network, postandoli su Facebook e Twitter. Tra i primi volumi digitali disponibili, ‘Dalla prima alla terza repubblica’, di Davide Giacalone (scaricabile al costo di 1,79 euro) e ‘Obama Raddoppia’ di Glauco Maggi (2,69 euro).
Il secondo traguardo digital è l’applicazione gratuita di Liberoquotidiano.it per Android, con a disposizione anche tutti i contenuti multimediali: le clip, i videocommenti del direttore e degli opinionisti, i servizi di cronaca e politica. Per rendere la navigazione più semplice, è possibile effettuare ricerche utilizzando le parole chiave in tutti i canali: notizie, blog, LiberoTv.
La terza novità è l’arrivo dello sfogliatore per ipovedenti, che permetterà di consultare il quotidiano anche ai non vedenti. L’utente potrà accedere a una particolare sezione dell’edicola digitale, dove sceglierà l’edizione del quotidiano che vuole leggere, che verrà poi mostrata in formato testuale.