‘Dove c’è pasta c’è…’, definita la giuria. Il 6 giugno il gran finale

27 marzo 2013

Il progetto di Barilla, Naba e Y&R dedicato ai giovani talenti dell’arte contemporanea

 

‘Dove c’è pasta c’è…’, il progetto lanciato da Barilla, Naba e Young&Rubicam per stimolare la creatività dei giovani artisti sul mondo della pasta, finalizza la rosa dei giurati che valuteranno le performance in elaborazione dagli studenti del Dipartimento di Arte Visive Performative e Multimediali Naba. Gli studenti saranno valutati, quindi, da una giuria d’eccellenza, formata dai principali esperti di arte contemporanea di livello internazionale del calibro di Grazia Quaroni, Curatore Fondation Cartier pour l’Art Contemporain di Parigi, Michelangelo Pistoletto, artista e direttore artistico Fondazione Cittadellarte, Biella, Anna Mattirolo, Direttore MAXXI di Roma e Jens Hoffmann, Deputy Director del Jewish Museum di New York. Circa 80 studenti, suddivisi in 26 gruppi, interpreteranno il valore della pasta attraverso il linguaggio delle performing arts, un’espressione artistica innovativa capace di creare un’interazione diretta con il pubblico attraverso la sintesi di diverse forme d’arte visiva (danza, recitazione, scenografia, allestimento video) in un unico spettacolo. Gli studenti lavoreranno in gruppi multidisciplinari formati da 3 persone e ad aprile presenteranno gli elaborati. Nel mese di maggio la giuria, affiancata da esperti di Naba (Marco Scotini, Direttore Dipartimento di Arti Visive Performative e Multimediali, Marc Ledermann, ceo Laureate Italian Art & Design Education), rappresentanti di Barilla (Pierpaolo Susani, Brand Development&Innovation Director, Chiara Canedoli, Marketing Manager, Teresa Ferro, Group Recruiting and Employer Branding) e Y&R (Vicky Gitto, Executive Vice President/Global Creative Director), selezionerà i sei gruppi finalisti. Per la finalissima, il voto della Giuria Tecnica sarà affiancato dalla valutazione della community online che avrà un peso importante nella selezione. I gruppi di artisti in finale metteranno in scena le loro performance il 6 giugno, durante una serata-evento al Campus Naba. Il gruppo vincitore sarà ospitato dal 26 agosto all’8 settembre 2013 presso ABA (Air Berlin Alexanderplatz), una residenza d’artista fondata da Susanne Kriemann e Aleksander Komarov.