Turboblogging, tutta la ricerca in un post

25 marzo 2013

Aperto fino a oggi il contest per scegliere 40 blogger

Si conosce ancora poco dei ricercatori che ogni giorno lavorano nei laboratori dell’Emilia-Romagna, ma anche nelle imprese innovative che, nonostante la crisi, continuano con fatica ad investire nella ricerca per mantenersi e svilupparsi sul mercato. 1600 di questi fanno parte della Rete Alta Tecnologia dell’Emilia-Romagna, che comprende i laboratori e i centri per l’innovazione delle 6 Università, del CNR, dell’ENEA e delle imprese del territorio. Turboblogging racconterà le storie di questa comunità d’eccellenza nata in Emilia-Romagna e parlerà della ricerca attraverso la voce dei suoi protagonisti, che presenteranno progetti e attività strategiche per le imprese. A tradurre le loro esperienze in post saranno i partecipanti alla competizione: 40 blogger selezionati, tra studenti, laureati e ricercatori con la passione per la comunicazione e i new media. I loro lavori verranno valutati da una giuria di esperti di comunicazione e innovazione, tra i quali Giovanna Cosenza (Università di Bologna), Luca De Biase (Nòva24-Sole24Ore), Marina Silverii (Aster), Elisabetta Tola (Formica Blu), Fabrizio Binacchi (RAI Emilia-Romagna), Federico Taddia (La Stampa). Fino al 25 marzo sarà possibile iscriversi al concorso su Turboblogging.it ed essere tra i 40 blogger protagonisti dell’evento. I 3 blogger vincitori si aggiudicheranno un kit completo di Ipad mini + GoPro white edition.Turboblogging è promosso da Aster, Rete Alta Tecnologia dell’Emilia-Romagna in collaborazione con CNR Area della Ricerca di Bologna, Filandolarete e Cribis D&B.